Ricerca

La Ricerca dei docenti della Scuola di Architettura e Design dell'Università di Camerino é rivolta alle trasformazioni dell'ambiente abitato. I docenti/ricercatori, i giovani dottorandi, gli assegnisti, gli studenti stessi e il personale tecnico amministrativo sono impegnati a sviluppare attività in campo scientifico e culturale che concorrono alle trasformazioni dirette o indirette dell'ambiente abitato. La cultura del progetto é alla base dell'impegno della Scuola, investendo le trasformazioni di senso e di ruolo che assume oggi il progetto di architettura e design a tutte le scale - dal paesaggio, alla città , al manufatto edilizio, all'oggetto d'uso - messo a confronto con le novità del contesto culturale, politico, tecnico e produttivo. Tradizione e contemporaneità costituiscono un binomio che la Scuola assume nella sua contraddittorietà per mettere a confronto la lettura e le riflessione del dato storico con le trasformazioni della città e del territorio.

La Scuola é al servizio del territorio con il quale vuole istituire un rapporto di responsabilità e partecipazione. Le leggi dello Stato e le Direttive dell'Unione Europea consentono lo svolgimento di attività di ricerca di eccellenza, applicata conto terzi (enti pubblici e privati, imprese, aziende, associazioni, ecc...) regolata da convenzioni o protocolli di intesa.

Questa attività si é svolta a partire dalla costituzione del Dipartimento di Progettazione e Costruzione dell'Ambiente, nel 1998, e, dal 2009, nella Scuola di Architettura e Design che ha unificato Didattica e Ricerca nell'ambito delle nuove forme statutarie, nei seguenti ambiti tematici:

pianificazione territoriale e urbana
progettazione del paesaggio
progettazione architettonica e urbana
progettazione di interni e allestimento
progettazione di sistemi costruttivi
progettazione ambientale e bioclimatica
progettazione energetica
ingegneria strutturale
restauro
storia dell'architettura e del design
rilievo e rappresentazione
design industriale
design grafico e multimediale